Dipartimento Tecnologie Energetiche

Solare termico e termodinamico

La Divisione Solare Termico e Termodinamico (DTE-STT) svolge attività di ricerca e sviluppo di tecnologie mirate  allo sfruttamento dell’energia solare per la produzione di calore da bassa ad alta temperatura e per il suo utilizzo nella conversione in energia elettrica e per altre applicazioni di interesse industriale e residenziale.

In particolare, in questo contesto, la Divisione sviluppa e qualifica materiali, processi e prodotti, realizza ed esercisce impianti sperimentali, svolge attività di progettazione e fornisce servizi tecnici avanzati, compresa la certificazione e qualificazione di componenti solari; inoltre, opera a supporto delle imprese offrendo servizi di consulenza, effettuando studi di fattibilità e favorendo il trasferimento di tecnologie e conoscenze al sistema produttivo, contribuendo così alla competitività dell’industria nazionale ed allo sviluppo di un sistema energetico più sostenibile.

Le competenze maturate nell’ambito di un’attività di oltre quindici anni attraverso la partecipazione a rilevanti progetti di ricerca, innovazione ed industriali, sia a livello nazionale che internazionale, coprono l’intero arco degli aspetti connessi allo sfruttamento dell’energia solare termica ed includono: la valutazione della risorsa solare, i sistemi di concentrazione e captazione, i fluidi per il trasferimento e l’accumulo di calore, lo stoccaggio termico, la conversione del calore solare in energia elettrica o commodity e l’utilizzo diretto in processi industriali o nel condizionamento ambientale. Tali competenze rendono la Divisione STT di ENEA un riconosciuto centro di eccellenza, con un know-how unico a livello mondiale, in particolare per l’uso di sali fusi come fluido termovettore in sistemi a concentrazione lineare; inoltre la Divisione si pone come punto di riferimento nazionale, in grado di fornire agli operatori industriali, agli investitori e ai decisori delle Pubbliche Amministrazioni le informazioni più aggiornate sulle opportunità di applicazione di queste tecnologie.

La Divisione conta su uno staff di circa 70 persone, tra ricercatori e tecnici, strutturati in 2 laboratori (“Sviluppo Componenti ed Impianti Solari” ed “Ingegneria delle Tecnologie Solari”) distribuiti in 3 centri di ricerca (Casaccia, Portici e Trisaia).