Dipartimento Tecnologie Energetiche

In evidenza

Approvato il primo progetto IPCEI sulle batterie

Via libera dell’UE al progetto integrato sulle batterie di Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Polonia e Svezia.

Facilitare la transizione dai combustibili fossili verso un’energia più pulita nel rispetto degli impegni assunti dall’Unione Europa nell’accordo di Parigi, è questo il principale obiettivo del secondo IPCEI nel settore delle batterie che ha avuto oggi il via libera della Commissione europea.
La Commissione ha, infatti, approvato un investimento di circa 3,2 miliardi di euro per progetti comuni di ricerca e innovazione e di prima produzione industriale per la realizzazione di batterie di nuova generazione. Si tratta di un progetto che coinvolge congiuntamente Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Polonia e Svezia, e al quale partecipano 17 imprese europee, nonché piccole e medie imprese ed enti di ricerca… continua —>

Contatti Pierpaolo Prosini