Dipartimento Tecnologie Energetiche

Smart cities, communities e buildings

Sviluppo di soluzioni, viste come un insieme coordinato di interventi tecnologici, economici e sociali, che mirano a rendere le città più sostenibili, concentrandosi sui temi specifici dei distretti sostenibili sia dal punto di vista energetico-ambientale (edifici ed abitazioni, strade ed illuminazione pubblica, piattaforme ICT urbane), che da quello legato agli aspetti della coesione, inclusione sociale e consapevolezza energetica (smart communities)  al fine di migliorare la qualità della vita dei cittadini.  L’obiettivo delle attività consiste nella progettazione e sviluppo di sistemi integrati di applicazioni in ambiente urbano che, in base ai dati forniti dai sensori diffusi nella città e negli edifici, è in grado di elaborare le richieste ed erogare servizi innovativi ai cittadini in modo che la città si adatti al bisogno del cittadino e fornisca servizi dove e quando servono (service on demand), facendo ricorso all’ICT come tecnologia abilitante per l’interrelazione delle reti. Il punto centrale è l’interoperabilità dei sistemi, ovvero la definizione di standard aperti a vari livelli (protocolli di comunicazione, formato dati, ontologie) che permettano la replicabilità delle soluzioni ed prevengano il fenomeno del ‘vendor lock-in’.

Ict : interoperabilità e replicabilità

Nel settore edifici si sviluppano soluzioni innovative di monitoraggio e controllo energetico finalizzato all’ottimizzazione dei costi e del confort sia in ambito terziario, attraverso la realizzazione di smart building prosumer in grado di scambiare energia sulla rete e trattare sul mercato, che residenziale attraverso l’implementazione di sistemi ‘smart home & assisted living’.