Dipartimento Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili

Tecniche e Processi per le Bioraffinerie

Laboratorio Tecniche e Processi per le Bioraffinerie (TERIN-BBC-TPB)
Responsabile: 

Il Laboratorio svolge attività di ricerca e sviluppo nel settore delle bioraffinerie per la produzione di bioenergia, biocombustibili, biocarburanti e, in generale prodotti/materiali bio-based, a partire principalmente da materie prime lignocellulosiche, colture oleaginose, colture di microalghe e biomasse acquatiche, coprodotti delle filiere di produzione di bioetanolo e biodiesel e sottoprodotti dell’industria alimentare, gas di processo e FORSU.
Studia e sviluppa tecniche sperimentali per l’utilizzo di materiali bio-based innovativi, sviluppando e implementando nuove metodologie per l’analisi delle biomasse ed il controllo di processo.
Svolge attività di ricerca, sviluppo tecnologico e sperimentazione nel settore dei processi biologici finalizzati alla conversione di biomasse di diversa natura in vettori energetici (biogas, biometano e biocarburanti avanzati) ed altri prodotti di interesse industriale, e alla loro integrazione in un’ottica di bioraffineria.
L’attività di ricerca è finalizzata allo studio e all’individuazione di parametri chiave per il monitoraggio e l’ottimizzazione dei processi, adottando tecniche avanzate di biochimica e biologia molecolare e conducendo campagne sperimentali, attraverso tecniche di chimica industriale e ingegneria di processo, al fine di aumentare il potenziale energetico della biomassa.
Supporta lo sviluppo di nuovi modelli di bioraffinerie integrate per il miglioramento e l’ottimizzazione di prodotti per l’uso energetico e la valorizzazione energetica dei sottoprodotti, attraverso l’implementazione di processi e tecnologie per la produzione e la conversione dei principali “prodotti piattaforma” (zuccheri, lignina, biopolimeri, oli, etc.).
Il Laboratorio è dotato di strumentazione e sistemi di analisi, misura e diagnostici all’avanguardia.
Sviluppa portali Web-GIS per la mappatura delle diverse fonti biogeniche e l’analisi geo-riferita delle disponibilità.
Partecipa a progetti, gruppi di lavoro, commissioni e comitati, anche normativi, organismi ed organizzazioni nazionali ed internazionali operanti nei settori di proprio intervento.
Svolge azioni di supporto alle istituzioni, alla Pubblica Amministrazione e alle imprese del settore anche attraverso l’erogazione di servizi di ingegnerizzazione e tecnico-scientifici avanzati, e sostiene l’innovazione ed il trasferimento di tecnologie e conoscenze al sistema produttivo ed educativo per concorrere ad accrescere la competitività dell’industria nazionale e la diffusione della cultura tecnico-scientifica nella società.