Dipartimento Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili

Energia e Accumulo Termico

Laboratorio Energia e Accumulo Termico (TERIN-SSI-EAT)
Responsabile: 

Il Laboratorio studia soluzioni per l’integrazione delle FER con le reti energetiche e per il loro impiego a supporto del soddisfacimento della domanda energetica in ambito civile e industriale (in particolare hard to abate) e per l’erogazione di servizi avanzati di rete e di utente; svolge attività di ricerca, sviluppo, sperimentazione e qualificazione di tecnologie, componenti e sistemi nel settore dell’accumulo e della conversione dell’energia termica da fonte solare, e da altre sorgenti rinnovabili, in altri vettori energetici.
Progetta, modella ed implementa tecniche per la gestione ed il controllo di sistemi di generazione distribuita, con particolare riferimento all’integrazione degli impianti solari termici con le reti energetiche e/o utenze nei settori civile e industriale; sviluppa nuove tecnologie, componenti e sistemi per il solare termico a bassa, media e alta temperatura per applicazioni specifiche ed in diversi settori.
Studia, progetta e realizza sistemi di accumulo termico (in particolare media e alta temperatura) e termochimico per l’integrazione delle FER con le reti energetiche e per applicazioni nei settori industriali; sviluppa materiali e fluidi termovettori funzionali alla realizzazione di accumuli termici e termochimici (miscele di sali fusi, materiali a cambiamento di fase, materiali solidi a basso costo, materiali per l’accumulo termochimico, etc.).
Sviluppa dispositivi e soluzioni per l’ibridizzazione delle FER con altre tecnologie e fonti energetiche.
Progetta, realizza e gestisce impianti da FER, in particolare da solare termico, integrati con reti energetiche e utenze nei settori civile e industriale, e prototipi, impianti e infrastrutture per la sperimentazione sia a livello di laboratorio che in scala reale di sistemi di accumulo termico e termochimico per diverse applicazioni.
Qualifica e certifica componenti e sistemi solari e rilascia le attestazioni previste dal Decreto Interministeriale 16 febbraio 2016 (Conto Termico) a supporto dei meccanismi di incentivazione.
Studia ed implementa tecniche avanzate per la previsione e la valutazione della domanda di energia termica e della producibilità energetica degli impianti da FER, in particolare solari, attraverso l’acquisizione e l’elaborazione di dati sperimentali di radiazione solare e vento e di serie storiche di dati di prestazione energetica di impianti di generazione.
Partecipa a progetti nazionali ed europei, gruppi di lavoro, commissioni e comitati, anche normativi, organismi ed organizzazioni nazionali ed internazionali operanti nei settori di proprio intervento.
Svolge azioni di supporto alle istituzioni, alla Pubblica Amministrazione e alle imprese del settore anche attraverso l’erogazione di servizi di ingegnerizzazione e tecnico-scientifici avanzati, e sostiene l’innovazione ed il trasferimento di tecnologie e conoscenze al sistema produttivo ed educativo per concorrere ad accrescere la competitività dell’industria nazionale e la diffusione della cultura tecnico-scientifica nella società.